Archivi tag: flash chrome

Installare il Pepper Flash Player di adobe su Chromium 26

Come molti sanno, Adobe ha smesso di sviluppare il flash player per linux. In effetti il suo sviluppo è fermo alla versione 11.2 che detto tra noi fa decisamente schifo.  In attesa che il mondo abbandoni Flash, cerchiamo almeno di godere delle migliorie  introdotte nelle ultime versioni del  flash-player per una migliore esperienza web. Per il porno ad esempio.

Ovvero in semplici passi installeremo il flashplayer pepper-based che viene rifilato di default su Google Chrome nel nostro Chromium 26 in Debian Wheezy.

Ottenere il plugin con una mossa meschina

Scarichiamo il pacchetto .deb di Google Chrome adatto alla nostra architettura dalla pagina:

http://www.google.it/intl/it/chrome/browser/

E lo decomprimiamo. Al suo interno, in particolare nella directory

google-chrome-stable_current_amd64/opt/google/chrome/PepperFlash

Troviamo i due file manifest.jsonlibpepflashplayer.so che sposteremo nella seguente directory che creeremo nel nostro sistema:

/usr/lib/PepperFlash/

Impostare il nuovo plugin di default in Chromium

A questo punto istruiamo Chromium ad usare il nuovo plugin, modificando il file /etc/chromium/default in modo che riporti la seguente riga:

CHROMIUM_FLAGS=”–password-store=detect –ppapi-flash-path=/usr/lib/PepperFlash/libpepflashplayer.so”

Apriamo Chromium e dalla pagina chrome://plugins/ disabilitiamo il vecchio plugin ed abilitiamo quello nuovo.

enjoy

(in questi articoli si danno per scontate delle conoscenze minime di GNU/Linux, tipo dei basilari comandi della shell e dei basilari concetti sui permessi. Nel senso che io vi do solo l’idea su come fare la tal cosa non la stupida lista di comandi ca copia-incollare nella shell, prassi che trovo stupida e ribrezzevole.)

Annunci

Chromium su Debian Lenny

Chromium è il progetto open source che sta dietro a Google Chrome. Lo scopo del progetto è quello di creare un browser semplice, sicuro, stabile e performante.
Io l’ho testato sul mio eeePC 900A  (quindi in versione i386)  ed anche sul mio fisso (lenny amd64) e devo dire che è davvero eccezionale! La navigazione è facile e soprattutto scorrevole (a differenza di firefox/iceweasel che va decisamente a scatti sull’eeePC…).

Chromium usa il motore grafico webkit che è decisamente più prestante di gecko, su cui sono basati i browser di casa Mozilla.  Senza considerare il fatto che passa l’acid test 3 con un punteggio di 100/100! (provare per credere!)

Inoltre ha un colpo d’occhio davvero accattivante e tantissimi temi tra cui scegliere (ricordiamoci che è identico a Chrome):

chromium

Ciance a parte, passiamo al sodo. Come installare chromium su Debian Lenny??

Il metodo ortodosso sarebbe quello di prendersi una settimana di tempo macchina (sto parlando sempre di un eeePC…) e compilarsi il sorgente di chromium reperibile sul sito degli sviluppatori e pesante solo 800 MB.  La cosa però è un tantino lunga…

Io ho optato per un metodo assai meno ortodosso ma assolutamente efficace: utilizzare una daily build.

Queste sono reperibili al seguente indirizzo,  sia per l’architettura i386 che amd64:

http://build.chromium.org/buildbot/snapshots/

rispettivamente nelle sezioni chromium-rel-linux e chromium-rel-linux-64.

Troveremo un archivio.zip. E’ sufficiente estrarlo ed avviare l’eseguibile  “chrome” presente al suo interno.



–ATTENZIONE!! QUANTO SEGUE È VETUSTO!! —


 

 

E’ possibile appendere diverse opzioni al comando di avvio per godere di tutte le funzionalità:

Quelle che uso io sono:

--enable-greasemonkey --enable-user-scripts --enable-plugins --enable-extensions http://www.google.it

Eventualmente si può navigare tramite proxy specificando ulteriormente il flag:

--proxy-server=indirizzo:porta

(notare che ogni flag inizia con 2 “-“)

Tornando sui flag specificati nel comando:

  • --enable-pluginsabilita chromium ad utilizzare i plugin (video, flash ecc…) installati sul nostro sistema
  • --enable-greasemonkey --enable-user-scripts : abilita chromium ad utilizzare gli script per greasemonkey. Possiamo crearne dei nostri o scaricarne per tutti i gusti da qui. Quindi semplicemente li salviamo nella directory ~/.config/chromium/Default/User Scripts (case sensitive e con uno spazio) e al riavvio saranno attivi. Vi invito a provarli! (come rinunciare a quello che elimina l’invadentissima pubblicità dalle pagine di facebook?!)
  • --enable-extensions : abilita l’utilizzo delle estensioni per Chrome/Chromium. Sono file .crx che permettono di estendere le funzionalità di Chromium. Segnalo ad esempio AdSweep: un sistema di filtraggio che permette di rimuovere buona parte degli ads dalle pagine che stiamo navigando. La funzionalità è del tutto paragonabile a quella di AdBlock+ per firefox. Per installarla basta cliccare qui!
  • http://www.google.it : posto come ultima opzione, è un workaround per impostare la pagina iniziale senza che venga mostrata la pagina about:linux-splash (che non sembra altrimenti eliminabile!)

post modificato il 19/10/2009 – Versione testata 4.0.222.5 (28696)