Connessione UMTS/GPRS con il cellulare bluetooth

Quello che faremo è connettere il nostro pc (eeepc nel mio caso!) via bluetooth al nostro cellulare per sfruttarne il modem integrato per navigare via GPRS/UMTS.

Nel mio caso ho utilizzato:

  • eeepc 900A con Debian Lenny & Xfce
  • dongle bluetooth supportato da bluez
  • cellulare Samsung SGH-E250
  • SIM Wind abilitata alla connessione GPRS

0 – Attivazione del bluetooth

Attiviamo il bluetooth del nostro cellulare e del pc quindi avviamo hcid (vedere questo post)

1 – Impostazioni del modem

La prima cosa da fare è istruire il nostro sistema per utilizzare il servizio bluetooth “Dial-Up Network” offerto dal nostro cellulare.

Ricaviamo il mac address del cellulare:

samuele@eeepc:~$ hcitool scan
Scanning ...
00:1C:43:03:C6:E6 bubburuba-da-tasca

Nel mio caso è 00:1C:43:03:C6:E6

Ricaviamo il canale sul quale il cellulare offre il servizio DUN che sta prorio per Dial-Up Network. Con questo servizio, in pratica, il nostro cellulare offre il proprio modem attraverso la connessione bluetooth.

samuele@eeepc:~$ sdptool search --bdaddr 00:1C:43:03:C6:E6 DUN
Searching for DUN on 00:1C:43:03:C6:E6 ...
Service Name: Dial-up Networking
Service RecHandle: 0x10002
Service Class ID List:
"Dialup Networking" (0x1103)
Protocol Descriptor List:
"L2CAP" (0x0100)
"RFCOMM" (0x0003)
Channel: 3
Profile Descriptor List:
"Dialup Networking" (0x1103)
Version: 0x0100

Oviamente sostituite il mac address del vostro cellulare😉
Il canale nel mio caso è quindi “Channel: 3

Adesso ne sappiamo abbastanza per poter utilizzare il modem del nostro cellulare!

2) Creare il device

Adesso si inseriscono i dati ricavati nel file di confgiurazione /etc/bluetooth/rfcomm.conf
Nel mio esempio il file conterrà:

rfcomm0 {
# # Automatically bind the device at startup
bind yes;
#
# # Bluetooth address of the device
device 00:1C:43:03:C6:E6;
#
# # RFCOMM channel for the connection
channel 3;
#
# # Description of the connection
comment "Samsung SGH-E250";
}

Quindi si riavvia hcid per registrare le modifiche:

# /etc/init.d/bluetooth restart

In questo modo abbiamo creato il device /dev/rfcomm0 che corrisponde proprio al modem del nostro cellulare.

3) Impostare kppp

Si installa kppp, programma potente e semplicissimo, pensato per kde ma perfettamente integrato anche in altri DE  (io lo uso in Xfce):

# aptitude install kppp

Per poterlo usare dobbiamo aggiungere il nostro utente al gruppo dip

# adduser nome_utente dip

Quindi decommentare l’opzione noauth in /etc/ppp/peers/kppp-options per poter lanciare la connessione da utente e non solo da root.

4) impostare la connessione

Avviare kppp quindi clic su configure. Linguetta modems, clic su new.

Quindi impostare come segue:

opzioni

quindi selezionare la linguetta modem e fare clic su Modem ccommands. Impostare la inizialization string 2 come segnalato dal vostro operatore telefonico. Io per wind utilizzo:

AT+CGDCONT=1,"IP","internet.wind"

A questo punto non resta che creare un nuovo account: dalla scheda di configurazione di kppp selezionare la linguetta account, quindi new. Si modifica soltanto la scheda dial:

  • nome della connessione: GPRS
  • phone number: clic su add e si inserisce:

*99**1*1# per i cellulari Samsung (è il mio caso)
*99***9# per i cellulari Sony-Ericsson
*99# oppure *99***1# per gli altri.

  • authentcation: Script based

Dopo aver salvato tutto, basta cliccare su Connect! Kppp si connette e si minimizza nel vassoio di sistema. Occhio che la connessione costa 3 euro a Megabyte ricevuto! Io utilizzo links2 per navigare…😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...